Wisocial e Bestiacce

b-ventures, l’acceleratore di startup di Buongiorno, nato a Parma con l'obiettivo di favorire la crescita di nuove imprese tecnologiche, annuncia che le startup che entreranno a far parte del programma di incubazione/accelerazione dal 4 novembre presso la sede di Borgo Masnovo sono Wisocial e Bestiacce.

Le 2 startup sono state selezionate dopo il primo Pitch Day che si è tenuto a Parma lo scorso 10 ottobre, dove 8 startup provenienti da tutta Italia hanno avuto l’opportunità di presentare il proprio progetto a un pubblico composto da docenti universitari, investitori e mentor di b-ventures.

Mauro Del Rio, Fondatore di Buongiorno e ideatore di b-ventures commenta “Sono molto soddisfatto della qualità e dell’entusiasmo dei team selezionati. Wisocial e Bestiacce iniziano un percorso di crescita importante insieme ai mentor di b-ventures che si impegneranno per fornire a questi giovani talenti tutti gli strumenti per sviluppare un’impresa di successo”.

Il programma di b-ventures permetterà agli startupper di entrare in contatto con una rete internazionale di esperti del settore grazie all’esperienza e al network dei propri mentor – che fanno parte del management di Buongiorno – e alla collaborazione di DOCOMO. Facendo leva su queste connessioni, le due startup avranno inoltre la possibilità di presentare la propria idea a venture capitalist e business angel di livello internazionale.

Wisocial è un dispositivo plug and play da collegare al proprio router che trasforma le reti wifi pubbliche in uno strumento automatico di marketing. La startup offre ai propri clienti visibilità della propria attività e permette loro di gestire i dati inseriti automaticamente con un pannello CRM per effettuare promozioni, couponing, e sondaggi. Wisocial è stata fondata a Pesaro nel gennaio di quest'anno da Martino Massalini, Lorenzo Sorace e Luca Giraldi, ha già riscontrato un forte interesse in Italia e si sta anche aprendo al mercato estero.

Il team di Wisocial non vede l'ora di iniziare ed è orgoglioso dell'opportunità che b-ventures gli sta offrendo. Il clima che si respira nel gruppo Buongiorno si è percepito subito e insieme potremmo sviluppare grandi progetti” affermano i fondatori di Wisocial.

Wisocial entra nel programma nella fase di accelerazione della durata di 9 mesi, in cui riceveranno 30.000 euro in cash e un portfolio di servizi logistici e professionali da parte dei mentor, a fronte della cessione del 10% della società a b-ventures.

Bestiacce è una startup per amanti degli animali che promuove un nuovo modo di adottare e prendersi cura di cani e gatti. Aiuta le persone a trovare il cane o il gatto giusto per loro sulla base di un matching caratteriale, e in seguito all'adozione offre un supporto concreto attraverso una serie di servizi a prezzo scontato (veterinario, educatore cinofilo, pensione, ecc.). Bestiacce svilupperà anche un e-commerce di prodotti per pet selezionati in base a criteri di qualità, sostenibilità e design. Il 10% dei ricavi di Bestiacce verrà devoluto ai canili e gattili partner, da cui provengono gli animali.

La startup è in fase pilota a Modena, dove ha avviato delle partnership con i canili e creato un network virtuoso di collaboratori professionisti nel settore pet.

Clizia Welker e Giulia Beltrami fondatrici di Bestiacce commentano l'ingresso in b-ventures: "Siamo entusiaste di potere lavorare spalla a spalla con il team di b-ventures e di Buongiorno. E' una grande opportunità per noi, ci farà crescere sia professionalmente sia umanamente, e darà a Bestiacce basi solide su cui svilupparsi e un orizzonte ampio per arrivare lontano".

Bestiacce entra nel programma nella fase di incubazione che dura 3 mesi in cui a fronte della cessione del 10% della società a b-ventures avranno accesso a una serie di servizi logistici e professionali, con l’aspettativa che al termine del periodo di incubazione Bestiacce acceda alla fase successiva di accelerazione.

Wisocial e Bestiacce si affiancano a Caffeina e Aerodron, che sono state le prime a realtà a entrare nel programma nel periodo sperimentale degli scorsi mesi.

Prosegue l’attività di scouting ed analisi che si concretizzerà nell’inserimento nel programma di altri progetti nel prossimo futuro.