bv_iag

Italian Angels for Growth (IAG), il più grande Angel Group italiano attivo dal 2007 nello sviluppo di nuove realtà imprenditoriali, e b-ventures annunciano di avere siglato una partnership per sostenere lo sviluppo di progetti e imprese ad alto potenziale di crescita.

L’implementazione della partnership prevede che b-ventures effettui periodicamente uno scouting tra le aziende del proprio network per presentare a IAG le candidate più idonee per un’eventuale fase di screening e selezione ai fini di un finanziamento da parte dei suoi soci.

Al tempo stesso IAG si rende disponibile a promuovere presso i propri soci la possibilità di affiancare le startup o gli aspiranti imprenditori coinvolti nei percorsi di incubazione con una condivisione di competenze manageriali.

Da Giugno 2013 b-ventures, il programma di accelerazione d’impresa di Buongiorno, seleziona startup innovative alle quali vengono offerti a) un percorso di mentorship intensivo e multidisciplinare grazie alla rete internazionale di manager presenti in oltre 20 paesi, b) l’accesso ad un prestigioso network di investitori nazionali ed internazionali, c) spazi in co-working nelle sedi italiane e straniere di Buongiorno.
Sono attualmente 6 le startup che fanno parte del programma di accelerazione b-ventures, mentre l’evoluzione delle 6 startup che lo hanno già concluso resta in osservazione da parte del team b-ventures.

IAG ha sviluppato attraverso i propri soci e il coinvolgimento di altri operatori, investimenti in capitale di rischio per circa 24 milioni di euro suddivisi in 43 round d'investimento.

I soci IAG hanno contribuito alla nascita e alla crescita di 28 imprese innovative.

Siglare un accordo con uno dei maggiori gruppi di business angel in Italia come IAG è per noi motivo grande soddisfazione”, afferma Simona Torre, General Manager di b-ventures, che aggiunge – “È un segnale positivo per b-ventures e per le sue startup, che avranno l’opportunità di confrontarsi e presentare i propri progetti imprenditoriali innovativi a un network di investitori qualificati che sapranno valorizzare le imprese più meritevoli”.

Pensiamo di poter sviluppare una collaborazione molto positiva con b-ventures, realtà che si sta dimostrando particolarmente attiva nel supporto a startup con idee di business forti” - afferma Andrea Parmeggiani, socio IAG e referente per l’incubatore – “Si tratta di startup che uniscono tecnologia e una rilevante componente di servizio che stanno costruendo basi sempre più solide e avendo un crescente riconoscimento da parte del mercato”.

In particolare il fatto di poter accedere alle risorse di un network internazionale come quello di Buongiorno rappresenta un vantaggio competitivo per le giovani imprese di b-ventures, destinate a confrontarsi in una arena globale” aggiunge Carlo Tassi, socio IAG e referente per l’incubatore “In questo contesto i nostri associati potranno fornire un ulteriore contributo di risorse e know-how per dare maggiore impulso allo sviluppo su scala globale”.